Lo sviluppo del bambino da 0 a 5 anni

Oggi voglio intraprendere con voi un viaggio di "scoperta" sulla crescita del bambino nei primi cinque anni di vita. In particolare parleremo dello sviluppo dei prerequisiti, di quelle abilità fondamentali nella scuola primaria per l'apprendimento di lettura, scrittura, abilità aritmetiche e matematiche.

Prima di andare avanti vorrei sottolineare cosa intendo quando parlo di prerequisito: mi riferisco con questo termine a qualsiasi apprendimento, abilità, capacità indispensabile per il corretto sviluppo delle future conoscenze. In altre parole i prerequisiti sono i cardini sui quali si fondano tutte le capacità future del nostro bambino.

Abbiamo già avuto modo di analizzare i diversi tipi di prerequisiti, ma in questa sede voglio nuovamente sottolineare questo argomento, perché è di vitale importanza per un'armonica acquisizione delle corrette tappe dello sviluppo.

Fra i prerequisiti vanno ricordate le competenze metafonologiche (la capacità di riconoscere i fonemi), le abilità logico-matematiche, le abilità narrative, la capacità di distinguere le misure, la discriminazione uditiva-visiva (la capacità di analisi visiva e confronto e la capacità di riconoscere le caratteristiche fonetiche di un messaggio per poterlo ricordare e riprodurre), le abilità grafo-motorie (l'acquisizione della corretta impugnatura), la coordinazione oculo-manuale, lo schema corporeo.

Tutte queste abilità vengono sviluppate dal bambino durante la scuola d’infanzia e possono essere potenziate con una serie di laboratori, esercizi e giochi studiati ad hoc (l’argomento è ampiamente illustrato anche in una sezione del mio sito: Consigli in pillole).