Le tue domande

La rubrica dedicata alle tue domande.

Non esitare a scriverci per qualsiasi dubbio, incertezza o informazione desideri ricevere e consulta il nostro Forum dove potrai iscrivervi e partecipare alle discussioni online.

Questo mese abbiamo scelto la domanda del papà di Marta che tratta un tema di forte attualità:

Sono il papà di Marta una ragazzina di 13 anni che ha sempre avuto un carattere forte e autonomo. Recentemente siamo stati convocati dai professori, perché si è resa colpevole di un atto di bullismo nei confronti di una compagna. Pare si tratti di un fenomeno isolato. Come possiamo aiutarla? Dobbiamo mandarla da uno psicologo?

Innanzitutto dovete cercare di trasmetterle fiducia, sicurezza e valori forti in cui credere. No all’eccessiva indulgenza, senza però eccedere con atteggiamenti punitivi e rigidi. Dovete cercare di motivarla con stimoli positivi. Spesso dietro l’atteggiamento da bullo si cela un malessere profondo, un disfunzionamento della personalità e dello sviluppo affettivo. Un supporto terapeutico può essere fondamentale per risolvere sul nascere una situazione che ancora non si è incancrenita.

Inviaci la tua domanda

I campi con * sono richiesti.