I disturbi dell’apprendimento a cura di Paola Cristina Chiesa

Sempre più studi sostengono che la percentuale di popolazione scolastica con manifeste difficoltà di apprendimento, è in crescita. Alla base di questi disturbi possono esserci disfunzioni neurobiologiche che interferiscono con il processo di acquisizione di lettura, scrittura e calcolo. Per questo motivo è di fondamentale importanza individuare precocemente i bambini …

Screening preventivi di alcuni disturbi dell’età evolutiva nelle scuole

La maggior parte dei bambini che presentano disturbi non appartenenti alla categoria delle patologie maggiori (PCI, autismo, sindromi), passano inosservati agli occhi della famiglia. Il rischio per il bambino è di cominciare le scuole elementari senza avere raggiunto un grado di maturazione adeguato alla nuova fase di apprendimento. Difficoltà di …

Valutazione terapia neuropsicomotoria

La terapia neuropsicomotoria è utilizzata nei seguenti casi: ritardo dello sviluppo psicomotorio, disturbi del movimento, immaturità in alcune aree di sviluppo, difficoltà relazionali, ritardo cognitivo, disturbi dell’apprendimento, ritardo o disturbo del linguaggio, sindromi genetiche e altre patologie associate, difficoltà di integrazione ed elaborazione delle informazioni, disturbi di attenzione, disturbi del …

Gruppi di psicomotricità

Sedute di psicomotricità preventiva ed educativa. Il corso di psicomotricità educativa e preventiva si fonda sull’assunto che il bambino è “una globalità” costituita da corpo, mente ed emozioni. La psicomotricità preventiva ed educativa utilizza uno degli strumenti più importanti della pratica psicomotoria: il gioco. Attraverso il gioco il bambino fa …