CAA – Comunicazione Aumentativa Alternativa

La Comunicazione Aumentativa e Alternativa è un sistema multimodale di conoscenze, strategie e tecnologie, fondamentale per semplificare e sviluppare la comunicazione laddove per qualche motivo il linguaggio, orale e scritto, sia assente o insufficiente per poter essere utilizzato come strumento unico di scambio.
La CAA non sostituisce il linguaggio, bensì, attraverso la stimolazione sugli aspetti simbolici legati alle immagini che vengono utilizzate, lo incentiva e crea nuove opportunità di comunicazione e coinvolgimento, studiate sulle necessità del singolo soggetto. Infatti secondo questo approccio non esistono soluzioni universali, ma ogni caso va trattato a sé.

I primi approcci sperimentali di CAA risalgono agli anni cinquanta e sono stati via via perfezionati negli anni.

La CAA è efficace solo se tutte le figure che si relazionano maggiormente con il bambino, prendono parte al sistema, quindi innanzitutto famigliari ed insegnanti si confronteranno con il terapista e condivideranno gli strumenti che quest’ultimo metterà a disposizione e suggerirà di utilizzare.

Dopo una valutazione di 3 incontri il terapista illustrerà alla famiglia gli obiettivi e la modalità di lavoro.