Genitori impauriti

Milano Psicomotricità Forum Autismo Genitori impauriti

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Paola Chiesa 2 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1386

    Paolo
    Partecipante

    Buonasera, a mio figlio Ettore è stata recentemente diagnosticata una forma di autismo. Mia moglie ed io siamo ancora scossi, increduli e molto molto impreparati ad affrontare il problema. Abbiamo superato lo stadio della negazione e ora siamo nella fase della colpevolizzazione: “Cosa abbiamo fatto di sbagliato, avremmo dovuto o non dovuto.” I medici cercano di farci capire che questa malattia non ha niente a che vedere con nostri presunti errori, ma noi continuiamo a non darci pace. Ci risulta anche difficile fare domande ai terapeuti che ci assistono, ci sentiamo quasi…timidi, impotenti di fronte alla nostra ignoranza e…lo confesso infastiditi. Una delle tante domande che ci poniamo, riguarda i movimenti ripetitivi di Ettore, che ci fanno andare fuori di testa. Che significato hanno?

    #1388

    Paola Chiesa
    Moderatore

    L’autismo è un disturbo molto complesso da affrontare e le vostre emozioni, i vostri vissuti, sono assolutamente giustificati. Non abbiate timore nel cercare l’appoggio di figure professionali preparate per aiutarvi a contenere ed affrontare le vostre paure e i vostri dubbi.

    Le modalità psicomotorie delle quali mi parla, si possono classificare come attività di autostimolazione e/o autoerotismo. Spesso questi movimenti ripetitivi si possono considerare tentativi di mantenere gli “oggetti” sempre in un determinato posto, di evitare che l’ambiente si modifichi.

    Qualsiasi cambiamento genera nel soggetto autistico un senso di angoscia intollerabile. La ripetizione quindi equivale ad un mantenimento dell’oggetto e risulta tranquillizzante.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.